Home » Rumori sospetti della caldaia, quali sono le possibili cause

Rumori sospetti della caldaia, quali sono le possibili cause

Quando si apre il rubinetto dall’acqua calda, la caldaia parte in automatico; ciò ci permette di avere, nel giro di qualche decina di secondi, l’acqua alla temperatura per noi più confortevole. Però, se girando la manopola avvertire rumori sospetti arrivare dalla caldaia, dovreste mettervi in allarme.

Naturalmente, qualsiasi elettrodomestico produce dei suoni quando si mette in funzione; il ronzio del motore e della ventola sono da mettere in conto. Ma se sono diversi dal solito, probabilmente c’è qualcosa che non va.

Prevenire è meglio che sostituire

La cosa migliore da fare, è quella di rivolgervi a un servizio di assistenza caldaie Roma non appena notate una anomalia. Il sopralluogo di un esperto fugherà qualsiasi dubbio. Talvolta si restii a contattare l’assistenza temendo di dover pagare cifre importanti; in realtà, la velocità di intervento è a vostro vantaggio.

Il problema alla caldaia potrebbe essere minimo, e il caldaista può risolverlo in breve tempo. Rimandando, invece, i danni non possono che aumentare. Lo scenario peggiore è quello in cui vi trovate a chiamare l’assistenza in emergenza, con la caldaia bloccata mentre siete sotto la doccia.

Prevenire quindi è la soluzione migliore. Anche dal punto di vista economico

Quali tipi di rumore

Per prima cosa valutate o segnali che avete notato, così da poter descrivere al meglio la problematica per cui chiedere assistenza.

Rumore metallico

Non appena la caldaia parte, avvertire un rumore di tipo metallico. Questo capita sia per il riscaldamento che per l’acqua calda. La causa più probabile è l’usura del ventilatore; questo ha la funzione di allontanare i fumi della combustione del gas metano. Quando è rovinata dal tempo, sfrega contro altri elementi metallici.

Gorgoglio di acqua

Il compito della caldaia è spingere l’acqua calda vero la meta, che sia il rubinetto o il calorifero. Se avvertire un forte gorgoglio o vi sembra di sentire l’acqua che bolle, il problema è legato allo scambiatore. Forse ci sono incrostazioni di calcare e quindi l’acqua non circola liberamente.

Rumore sordo

Quando la fiamma non si accende nel modo corretto, avviene un piccolissimo scoppio interno. Questo provoca un particolare rumore; richiedete un intervento mirato.