Top da cucina in quarzo: una scelta elegante e funzionale

La cucina, da sempre, è uno degli ambienti più importanti della casa. Luogo di preparazione dei pasti, ma anche di condivisione e convivialità, deve essere arredato concentrandosi non solo sull’estetica ma anche sulla funzionalità dei suoi spazi. La decisione di quale stile adottare per arredare la propria cucina va di pari passo con un’attenta considerazione delle attività che vengono quotidianamente svolte all’interno di questo ambiente. A questo proposito una particolare cura va riservata alla scelta del materiale del top da cucina.

Il cuore della cucina

Il top rappresenta il cuore della cucina. È il fulcro di tutte le attività che vi si compiono, oltre ad essere un elemento di arredo capace di attirare immediatamente l’attenzione di un ospite. Mai come in questo caso, la dimensione dello stile e del design è strettamente correlata a quella della funzionalità e della praticità. Il top, infatti, è un importante punto di appoggio per la lavorazione e preparazione dei cibi. In caso di piani particolarmente estesi, inoltre, si presta alla consumazione di pasti informali. Si pensi ad esempio alle cucine ad isola, dove il banco da lavoro, corredato da sedie o sgabelli, diventa anche un elegante piano per colazioni intime, aperitivi, o cene veloci. Considerando il contatto con gli alimenti, le stoviglie e gli attrezzi da lavoro, la scelta del materiale del top deve essere molto attenta e accurata. Oltre ad essere in linea con i colori e lo stile scelto, deve, infatti, poter garantire un’elevata resistenza ai graffi e alle sollecitazioni a cui è quotidianamente sottoposto.

Vantaggi di un top da cucina in quarzo

Il top da cucina in quarzo rappresenta la scelta migliore per poter garantire contemporaneamente bellezza e resistenza dei piani. Gli agglomerati in quarzo, infatti, sono caratterizzati da un’estrema durezza e consentono numerosissime combinazioni cromatiche in grado di accordarsi ai più diversi stili d’arredamento. Le differenti tonalità, le variazioni della grana e/o della venatura, incontrano i gusti più disparati donando sempre un tocco di straordinaria eleganza agli ambienti in cui vengono utilizzati. Cucina country? Cucina vintage? Cucina moderna? Cucina classica? I top da cucina in quarzo possono accordarsi a ciascuno di questi stili, donando lucentezza e classe agli ambienti e garantendo al contempo praticità ed estrema resistenza.

Impermeabilità ed igiene

Uno dei motivi per cui il top da cucina in quarzo è preferibile rispetto ad altri materiali è la sua impermeabilità, unita alla resistenza alle sostanze acide. Queste due caratteristiche sono indispensabili in un ambiente come la cucina. Si pensi ad esempio a quante sostanze acide vi si utilizzano, come il limone o l’aceto, il caffè o il vino. È fondamentale optare per la scelta di un top che non si rovini e non si macchi al contatto con queste sostanze. L’impermeabilità, inoltre, è garanzia di elevati standard di igiene, consentendo di mantenere il top da cucina in quarzo privo di contaminazioni.

L’importanza delle certificazioni

Un top da cucina in quarzo certificato è garanzia di alte prestazioni e affidabilità. È importante scegliere superfici la cui lavorazione sia effettuata nel pieno rispetto degli standard internazionali per l’utilizzo in ambienti interni e per il contatto con il cibo. Solo scegliendo agglomerati di alta qualità avrete la certezza di avere un top da cucina in quarzo capace di soddisfare le vostre aspettative in termini di estetica e di prestazioni. L’esaltazione del design della vostra cucina, combinato con l’estrema resistenza e durevolezza di questo tipo di superfici, rende un top da cucina in quarzo la scelta più soddisfacente in termini di design e funzionalità.