I risultati dei principali campionati di calcio internazionale

La vittoria della Juventus nel posticipo della ventunesima giornata ha di fatto allungato di 2 punti il vantaggio sul Napoli, secondo a 11 lunghezze di distacco, che nell’anticipo di sabato scorso ha trovato un Milan organizzato e all’altezza della situazione.

Con la Premier League ferma per le gare di coppa internazionale, andiamo a vedere quali sono stati i principali risultati dei campionati di calcio internazionale, a cominciare dalla Liga spagnola, dove il Barcellona di Leo Messi sta dettando in modo inesorabile la sua legge

Liga: il Barça archivia con un 2-0 al Girona la sconfitta di Coppa del Re

Il 2-0 firmato Semedo-Messi ha messo in mostra una squadra, quella allenata da Valverde, che ha saputo immediatamente reagire al 2-0 subito dal Siviglia nella gara di andata dei quarti di finale di Coppa Del Re, regolando dopo soli 9 minuti il Girona e imponendo il proprio gioco.

Alla vittoria dei blaugrana ha risposto prontamente l’Atletico di Simeone, che nell’anticipo del sabato hanno battuto i Getafe per 2.0. A segno per i Colchoneros il solito Griezmann e Saul Niguez, che sembra aver recuperato dall’infortunio ed essere pronto per la sfida di Champions contro la Juventus.

Agganciato al trenino di testa resta anche il Real Madrid, che contro l’Espanyol nel posticipo domenicale ha trionfato per 4-2. Tra i marcatori in maglia bianca si è distinto Karim Benzema, autore di una doppietta, alle cui reti sono seguite quelle di Sergio Ramos e Bale.

Manita del Siviglia invece contro il Levante, che ha regalato ai biancorossi 3 punti pesanti in ottica campionato: infatti il distacco dal Real Madrid rimane sempre di 3 lunghezze.

Bene infine anche il Valencia, vittorioso per 3-0 sul Villarreal, che lentamente sta risalendo la china dal non posto in classifica.

Ligue 1: nessuno può fermare il PSG

Il 4-1 andato in scena al parco dei Principi contro il Rennes è l’undicesima vittoria casalinga per la squadra di Tuchel, che mantiene 13 punti di distacco sul Lilla, vittorioso anch’esso per 2-1 contro il Marsiglia del neo-acquisto Mario Balotelli. A Segno due volte per i parigini Edinson Cavani, a cui sono seguite le reti di dell’argentino Di Maria e del solito Kylian Mbappé.

Terzo a quota 40 punti è invece il Lione, che contro l’Amiens ha vinto di misura con una rete di Denayer e che rimane a tre punti dal Lilla.

Bene anche il Montpellier, che batte il Caen per 2-0 e aggancia il Racing Strasburgo a quota 35 punti, mentre il Saint Etienne, quarto in classifica a 36 punti, dovrà difendersi dall’assalto di queste due squadre nel posticipo di mercoledì prossimo contro il Nantes.

Bundesliga: Dortmund inarrestabile, poker del Bayern alla Stoccarda

Se in Francia nessuno sembra contrastare il dominio del Paris Saint Germain, in Germania la situazione sembra la stessa: infatti la squadra allenata da Lucien Favre sta vivendo un momento di grande forma, e il 5-1 rifilato all’Hannover ultimo in classifica ne è la più schietta testimonianza.

Primo in classifica a quota 48 punti, il Borussia Dortmund ha messo a segno la quindicesima vittoria in Bundesliga, man tendendo il vantaggio di 6 punti sul Bayern di Monaco. A segno per i gialloneri Hakimi al 24’, Marco Reus al minuto 60, alla cui rete è seguita dopo 2 minuti quella di Mario Götze. Completano il tabellino dei marcatori i gol di Guerreiro al 67’ e di Axel Witsel al 90’, mentre per gli ospiti si segnala il gol della bandiera di Bakalorz, giunto al minuto 86.

A proposito dei bavaresi, il 4-1 maturato nel posticipo contro lo Stoccarda all’Allianz Arena è la quinta vittoria consecutiva in campionato, frutto delle reti di Thiago Alcantara, Goretzka e dell’implacabile bomber polacco Robert Lewandowski, alle quali si è aggiunto l’autogol di Gentner.

Resta invece sul terzo gradino del podio il Borussia Mönchengladbach, che battendo per 2-0 l’Augsburg porta a 5 i punti di vantaggio sul Lipsia e mantiene le 3 lunghezze da recuperare su Lewandowski e compagni.

A proposito di Lipsia, la squadra di Rangnick ha portato a casa un rotondo 4-0 sul campo del Fortuna Düsseldorf, frutto delle reti di Poulsen, in gol al 2’ e al 16’, Konaté e Laimer, che chiude definitivamente la questione al minuto 68.

Male invece il Bayer Leverkusen, sconfitto per 3-0 in casa del Wolfsburg, che resta così al nono posto in classifica e a quota 27 punti, gli stessi del Mainz, vittorioso per 2-1 sul Norimberga nell’anticipo del sabato.

Finisce infine col punteggio di 2-2 la sfida tra Werder Brema ed Eintracht Francoforte, con un punto per parte che di fatto non serve a mutare la situazione di classifica delle due squadre: infatti il Werder rimane undicesimo in classifica e con un punto da recuperare sul Mainz, mentre l’Eintracht è ancora al quinto posto e a -3 dal Lipsia.