Come organizzare il trasloco: i contenitori alternativi

Ci sono diversi contenitori che possono tornati utili nel momento in cui devi organizzare un trasloco, non solo i classici scatoloni di cartone.

Le valigie

Per poter trasportare tutti i tuoi vestiti senza sporcarli e rovinarli durante il viaggio, utilizza le valigie, i trolley, i borsoni e simili che hai a casa. Prendi i tuoi vestiti direttamente dal cassetto e mettili in una valigia come se stessi partendo per un viaggio. È un sistema ingegnoso che ti riduce il lavoro: in casa nuova non dovrai lavare, stendere, stirare, piegare e riporre nei cassetti tutti i vestiti. Con questo sistema passi direttamente all’ultima operazione di sistemazione dentro al cassetto.

I sacchi dei rifiuti

Per i vestiti che invece sono appesi nell’armadio, puoi usare i sacchi delle immondizie. Ti basta praticare un foro sul fondo e usarli al contrario come si fa in lavanderia, facendo uscire l’uncino della gruccia dal foro praticato. Gli abiti saranno perfettamente coperti e non c’è il rischio che si rovinino durante la fase del trasporto. È un metodo davvero metolo valido per non sporcare nulla durante il trasloco.

Le borse della spesa

Oggi per la tua spesa di certo usi già quelle grandi borse riutilizzabili con manici rinforzati e il fondo molto largo. Sono soluzioni perfette per il trasloco poiché puoi riempirle con tutto quello che desideri. Non usare le borse riutilizzabili per la spesa solo per svuotare il frigorifero e la dispensa, ma anche per altri oggetti, sono perfette per i libri, i cd, i dvd e ogni altro oggetto, compreso il più pesante.

Le cassette della frutta e verdura

Per il traporto delle frutta e verdura, di solito si utilizzano delle cassettine che possono esser fatte o di plastica o di legno. Entrambe le soluzioni sono molto valide poiché sono perfette per il tuo trasloco. Sono contenitori resistenti e molto validi per queste operazioni. I manici facilitano il trasporto e sono comodissime perché faicli da caricare sui mezzi per i traslochi.

Per ricevere ulteriori informazioni, vai su www.traslochiinternazionali.eu