Come eseguire la fase dell’imballaggio del trasloco: consigli pratici preziosi

Quando si è alle prese con la fase dell’imballaggio dei traslochi a Roma è meglio saper bene che cosa fare per evitare di sbagliare e avere dei problemi in futuro. Meglio specificare alcuni semplici trucchi per organizzare bene uno scatolone anche per catalogarlo onde evitare che vada perso, ma anche per ritrovare subito un oggetto in particolare messo chissà dove.

Come si inscatolano gli oggetti

Fare uno scatolone è facile ma forse è meglio ricordare alcuni passaggi per i traslochi a Roma senza problemi. Lo scatolone va sempre montato con dello scotch da pacchi, anche facendo più passate sul fono per rinforzarlo. Lo scatolone va riempito mettendo gli oggetti più pesanti sul fondo e quelli più leggeri in cima. Meglio incartare sempre con della carata di giornale oppure con il pluriball per evitare rotture. Una volta che lo scatolone è stato riempito, sarebbe opportuno riempire gli spazi vuoti con delle patatine di polistirolo, della paglietta oppure con fogli di giornali appallottolai al fine di evitare che gli oggetti più fragili sbattano tra loro rovinandosi e infrangendosi.

Come catalogare uno scatolone

Per poter evitare di fare confusione, è meglio adottare un sistema di catalogazione degli scatoloni che vanno sempre etichettati con cura per no fare confusione. Si può adottare una sorta di codice che va poi riportato su una piccola agendina. Il codice può esser composto dalla stanza in cui va portata la scatola e un numero progressivo. Numerare gli scatoloni è molto utile perché così si sa quanti sono stati fatti e non si rischia di perderli. Una volta che scatola è piena e riempita, si scrive sull’agendina in modo più preciso che cosa contiene. È un passaggio che può sembrare inutile ma nelle prime settimane in casa nuova se si è alla ricerca di un oggetto ben preciso e non si sa dov’è, basta consultare al lista dei codici con la relativa descrizione per poter trovare subito quello che serve senza dover rovistare per ore negli scatoloni alla ricerca.